la consapevolezza che la gravità della evoluzione dell'infezione da COVID 19 sia legata alla diffusione in organi multipli in successione, porta alla deduzione che dovesse essere presente un comune denominatore ; un organo bersaglio prediletto e verosimilmente diffuso, ubiquitario e anche di debole struttura.

Chi dice che in tempo di pandemia non si fa più nulla? Non è certamente il caso del Rotary Club Roma Aniene, sotto la cui presidenza della pregevole Sara Iannone, riesce a dare impulso ed eccellenza ad ogni evento organizzato, anche quando fatto sul Web.<br>E' il caso dell'incontro svoltosi nei giorni scorsi su piattaforma Zoom, voluto proprio...