Concentrico Festival settimana di fuoco del festival multidisciplinare

19.07.2022

Dal Concentrico Festival, il palcoscenico più grande d'Italia, ecco il programma dal 20 al 24 luglio

Ultima settimana di eventi per Concentrico Festival, il festival multidisciplinare, intergenerazionale, diffuso e site-specific, che ha trasformato la città di Carpi (MO) nel palcoscenico più grande d'Italia.

In Piazzale Ramazzini si terranno diversi concerti, dj set e presentazioni di libri ad ingresso gratuito.

20 luglio

Mercoledì 20 luglio, alle ore 21.30, "Murder Setti Wrote II", un concerto giallo game di e con Nicola Setti. Setti abita a Modena e scrive canzoni dal 2007. Ha fatto due album ufficiali: "Ahilui" (2012, La Barberia Records) e "Arto" (2018, La Barberia Records, Vaccino Dischi). Svariati EP (l'ultimo: 2020, "Artico"), cover e collaborazioni. Cresce guardando "La Signora in Giallo" con sua nonna. Nasce un concerto/giallo/game in cui gli snodi narrativi sono scelti dal pubblico. Quello pensato per Concentrico è il secondo capitolo. Non un concerto, ma con le sue canzoni. Non un giallo, ma con un morto. Non un libro game, ma scegli tu dove andare. Un delitto musicale.

23 luglio

Sabato 23 luglio, alle ore 10.30, presentazione del libro "Veglione rosso. L'alba di una notte durata vent'anni" dello scrittore Wu Ming 2, con i promotori del progetto Simone Casarini di Anpi Correggio e Casa del Popolo Spartaco e Andrea Mainardi di Istoreco Reggio Emilia. Il libro di Wu Ming 2 sarà ambientato a Correggio negli anni '20 del '900 e racconterà le storie dei primi tra coloro che si opposero al fascismo e che furono assassinati dalla violenza squadrista. Dalla collaborazione tra Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, Comune di Correggio, Istoreco Reggio Emilia e Casa del Popolo Spartaco, nasce l'idea di raccogliere queste storie. Lo scrittore Wu Ming 2 ha aderito con entusiasmo al progetto. I librò verrà prodotto in 2.000 copie, disponibili entro settembre 2022 e rientra nel progetto BUCO NERO di Istoreco.


Sabato 23 luglio, alle ore 21.30, "The BreakBeast in concerto", nuovo progetto di Sergio Pomante (Sudoku Killer, String Theory, ex-Ulan Bator) al sax, Alessandro Vagnoni (Bologna Violenta, Ronin, Drovag) alla batteria e Mario di Battista (La Mala Sementa, Ulan Bator) al basso e alla voce per una miscela di influenze che vanno dal funk all'industrial, dal jazz al post-punk, dall'hip hop al noise, dalla jungle al pop, dall'afrobeat all'hardcore punk. Il concept del disco muove da una visione ironicamente apocalittica e messianica, dove la gioia per la possibile morte di questo mondo rappresenta il motore che porterà un altro mondo a nascere. Qui i corpi e le identità saranno liberati dai vincoli del senso comune, un nuovo rapporto con la natura sarà possibile, il capitalismo non sarà neanche un ricordo.

24 luglio

Domenica 24 luglio, alle ore 10.30, "Le due o tre cose che so dell'amore", Osando in voce e in corpo l'amore che solo l'Amore concede ai pazzi, performance per voce sola di e con Guido Celli. Amore e racconto. Voce della presenza, voce dell'assenza. Eros in mancanza, in fantasma, in libertà. Guido Celli nasce a Roma nel 1979 ed è un poeta, performer, videomaker e musicista. Ha collaborato con diversi artisti fra cui Flavio Giurato, Joe Lally (Fugazi), Arash Irandoust, Emanuele Poki, Daniele Aristarco e Sara D'Uva. Gira l'Italia da anni con la sua "Performance per voce sola". È il fondatore della casa editrice Sem Plumas e il responsabile della sezione poetica della rivista "L'Almanacco de la Terra Trema".


Domenica 24 luglio, alle ore 21.30, finissage con Dido dj set.

All'Ex mercato coperto in Piazzale Ramazzini è possibile visitare Concentrico Art, nato nel 2021 dalla collaborazione con l'artista Andrea Saltini. Protagonisti della seconda edizione sono sette artisti italiani ed internazionali - Mustafa Sabbagh, Alex Dorici, Teo Vazquez, Mirko Frignani, Milena Altini, Veronica Barbato, Fabiana Fogagnolo - che hanno trasformato completamente l'interno e l'esterno della struttura, riconvertita a luogo d'arte e cultura. La mostra è aperta al pubblico fino al 24 luglio, da lunedì a venerdì con orario 18.00-23.00, sabato e domenica ore 10.00-13.00 e 18.00-23.00; possibilità di visite guidate. Accesso gratuito per gli studenti ogni sabato. Minori di 14 anni solo se accompagnati. Il programma della VII edizione di Concentrico Festival è disponibile qui

Info su Concentrico

Concentrico Festival, la cui direzione artistica è affidata sin dalla prima edizione ad Andrea Rostovi e Maddalena Caliumi e che vede dal 2020 Chiara Pattacini come direttrice di produzione, è promosso dall'Associazione culturale AppenAppena - Aps, con il patrocinio del Comune di Carpi, il contributo di Regione Emilia Romagna, Fondazione Marchesini Act, Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e il sostegno di Aimag Spa, CMB, Garc Spa, Coop alleanza 3.0, Arteficio, Bper, Nestart. Hanno collaborato alla realizzazione del progetto Mattatoio Culture Club, Associazione Penrose, UDI Carpi, Non una di meno Carpi, Vivere Donna Centro Anti violenza, La Fenice Libreria, Nonno Pep Beer&Food, SONDA - Centro Musica Modena.

Ufficio stampa - Chiara Serri

© 2019 Blog "All Art News" appartenente al gruppo E-ART. Tutti i diritti riservati.
Creato con Webnode
Crea il tuo sito web gratis!